Published On: mer, Set 12th, 2018

Post vacanze

Share This
Tags

di GIORGIA FIENI – Per molti di noi le vacanze sono finite e mare e montagna sono solo un ricordo. Per chi soffre di nostalgia una buona opportunità per questo periodo (scuole e finanze permettendo) sono le ferie gastronomiche, ovvero trascorrere qualche giorno all’insegna del buon cibo (oltre che ad approfittare di tutte le fiere dei dintorni).
La tappa più golosa è il MoMa di San Francisco, che nel suo ristorante In Situ offre, in rotazione, il menù di tutti gli chef più celebri, che si recano sul posto o mandano videoricette in modo che Corey Lee, il gestore, possa adattarli alle mostre in corso.
Poi vi aspetta Doha, capitale dell’emirato del Qatar, dove potete incontrare il meglio della gastronomia mondiale: dai locali di Nobu e di Ducasse ai ristoranti italiani, dalla cucina araba a quella indiana passando per quella francese. Sulle tavole si alternano cammello brasato, masala di aragosta, curry, stufati, goulash, kebab, gelato e ogni genere di specialità.
Ed infine la Cheese Valley in Olanda: paesaggi campestri e la possibilità di gustare i dodici formaggi locali direttamente in azienda o nel museo, lasciando che coprano il palato di affumicato o di spezie o di erbe, che siano freschi o duri o semistagionati, di pecora o di capra. Ad essi si abbina una ricca offerta di dolci e ovviamente di birre.
Tornando in Italia, credo che un salto al Talea di Filippo Sisti sia d’obbligo per sperimentare la “cucina liquida” (una ricetta intera in un cocktail), ma anche alla pizzeria più vicina nella quale potete scegliere il prezzo del conto.
Infine, se, anziché gustare un intero menù, preferite muovervi alla ricerca di una singola specialità che non potete (almeno per ora) trovare altrove, volate in Giappone ad assaggiare il gelato al ramen e la Coca Cola alcolica oppure in Sud America ad affondare un cucchiaino nel tamarillo rosso, un prelibato frutto che all’apparenza somiglia a un pomodoro.
L’ultimo post vacanze lo dedico a chi non può viaggiare perché ormai le ferie lavorative sono finite: potete comunque regalarvi un piacere grazie alle neotrattorie (tradizione rivisitata negli arredi e nel cibo), ristoranti di lusso, locali dove si sperimentano nuove tecniche e nuovi ingredienti (di cui vi terrò sempre informati) o semplicemente pub dove bere qualcosa assieme agli amici.

Ritagliatevi i vostri momenti liberi e…buon appetito!

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette