Nuova manifestazione stasera a Tunisi, malgrado il coprifuoco subito dopo il discorso del presidente che ha ordinato alla polizia di non sparare sui manifestanti e la riduzione del prezzo del pane. Ben Alì ha anche promesso libertà di stampa e la fine del blocco sui siti Internet. Con urla di trionfo migliaia di persone si sono raccolte in Avenue Bourghiba. ‘Abbiamo avuto quello che volevamo’, ha detto un ragazzo. Intanto la Farnesina sconsiglia i viaggi non necessari.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: