Almeno 20 uomini morti, in quella che e’ un ennesimo incidente dal fronte delle miniere dell’ America Latina: la tragedia e’ avvenuta in un giacimento di carbone colombiano nello Stato Norte de Santander a causa di una esplosione provocata dall’accumulazione di gas metano. Ci sono anche sei feriti mentre non e’ chiaro il numero dei minatori rimasti intrappolati, che oscilla tra i 13 e i 25. A confermare il bilancio della violenta esplosione e’ l’Istituto colombiano di geologia e miniere.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: