Una Convenzione per rilanciare l’offerta culturale di Firenze è stata firmata a Palazzo Chigi tra il ministero dei Beni culturali e il Comune. Si introduce un biglietto unico – la Firenze Card, dal 14 febbraio – per entrare nei musei fiorentini; si prevede la destinazione degli introiti dei biglietti, nel 20% massimo, al miglioramento della fruizione del patrimonio della città.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: