Il presidente e sei soci della cooperativa Davideco, che opera nel settore della raccolta dei rifiuti a Napoli, sono stati arrestati dalla Digos sulla base di un provvedimento della magistratura. Sono accusati di devastazione, incendio ed altri reati. Le accuse si riferiscono ai fatti accaduti il 23 settembre scorso, quando una ventina di autocompattatori, adibiti alla raccolta della spazzatura, furono danneggiati e dati alle fiamme.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: