Published On: Mer, Gen 26th, 2011

Egitto, la rivolta non si placa

Share This
Tags

Dopo la Tunisia, anche l’Egitto in rivolta, per la “Giornata della collera” convocata da un gruppo di partiti d’opposizione e di movimenti della società civile contro la carenza di lavoro e le misure repressive del governo. “Mubarak vattene”, “Pane e libertà” sono i principali slogan che i dimostranti gridano nella piazza centrale del Cairo, Taharir, dove si sono registrati violenti scontri con la polizia. Le cronache riferiscono anche di alcuni feriti e di decine di dimostranti tratti in arresto. Proteste non solo al Cairo, ma anche ad Alessandria e in altre città del paese nordafricano.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-12-20




Video Zerosette