Da 48 ore le ricerche di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso da Brembate di Sopra, si sono spostate sulle montagne della Carnia in provincia di Udine. Il procuratore Buonocore che sta seguendo le indagini ha spiegato al Gazzettino che ”Si tratta di una segnalazione non completamente circostanziata ma che ha richiesto in ogni caso un’approfondita verifica”. Le ricerche avvengono su un territorio ”piuttosto impervio” e ”fino ad ora – ha ammesso Buonocore – non hanno portato a nulla di concreto”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: