Published On: Lun, Gen 24th, 2011

Niente discussioni al processo di pace in Medioriente

Share This
Tags

L’Autorità Nazionale Palestinese ha offerto a Israele ‘enormi concessioni’ su Gerusalemme nel 2008 e nel 2009 nel processo di pace in Medio Oriente, che Israele ha poi rifiutato. Lo afferma Al Jazira divulgando alcuni dei 1.600 file segreti che la tv pubblica con il Guardian, che lo ha a sua volta integrato con i ‘cable’ di Wikileaks. Nei file si citano ‘concessioni senza precedenti’ proposte a Israele dal negoziatore palestinese Erekat ‘senza chiedere nulla in cambio’. Israele nel frattempo dichiara di aver agito nel rispetto della legalità con il blocco navale della striscia di Gaza. Opinione che asseconda i risultati divulgati dalla commissione di inchiesta israeliana formatasi in seguito al mortale arrembaggio della marina militare israeliana, nel maggio 2010, a una nave turca di attivisti filo-palestinesi che intendevano forzare il blocco di Gaza.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 15-01 al 26-01-21





Video Zerosette