Il nostro punto di riferimento restano le dichiarazioni di Michele Misseri nell’incidente probatorio del 19 novembre. Nel frattempo stiamo raccogliendo materiale che valuteremo con massima attenzione’. Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Taranto, Franco Sebastio, in relazione alle lettere scritte da Misseri alle figlie Sabrina e Valentina alla vigilia di Natale. Nella lettera a Sabrina, l’agricoltore si scusa scrivendo di averla accusata ingiustamente dell’omicidio della cugina.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: