Razionalizzazione le Fiere dell’Emilia Romagna è questo l’intento della  Regione che porterebbe alla creazione di tre grandi poli. Così Parma  andrebbe ad inglobare le fiere di Piacenza e Reggio Emilia. I primi incontri tra i delegati delle tre città per definire, in linea generale, i caratteri dell’operazione sarebbero già avvenuti: sarà la fiera di Parma, più importante in termini di fatturati e di prestigio, a guidare la cordata per dare un futuro a tutte e tre le realtà economiche e territoriali. Oltre alla politica starebbe lavorando al progetto anche l’economia, con in prima linea Cariparma, principale azionista della realtà parmense, sponsor di quella di Reggio e, ai tempi dell’unione con l’istituto di credito di Piacenza, anche dell’Ente Fiere piacentino.

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: