Con un recital di grande severità tecnica, un vero e proprio tour de force che affiancherà due capolavori di proverbiale asperità esecutiva quali i Dodici studi di esecuzione trascendentale e i Sei grandi studi su Paganini, Maurizio Baglini venerdì 21 gennaio sarà il primo protagonista del cartellone della nona edizione de “I concerti della Casa della Musica”, quest’anno dedicata a un “Omaggio a Franz Liszt” nel bicentenario della nascita.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: