Umberto Bossi sostiene che la magistratura ha ”un po’ esagerato” nelle indagini sul presidente del consiglio per il caso Ruby. Per il capo della Lega, Berlusconi si sente aggredito dalla magistratura ma è d’accordo sul fatto che se non passa il federalismo si andrà al voto. Bossi ha anche attaccato il Vaticano dopo le parole del cardinal Bertone sulla moralità nella vita pubblica, sottolineando che la casa di Berlusconi era controllata e chiedendo perché ”non hanno controllato anche là”. Il Pd intanto lancia una mobilitazione straordinaria per le dimissioni del presidente del consiglio. Intervistato su Repubblica Tv, Bersani ha detto che saranno allestiti 10mila gazebo in tutta Italia, per raccogliere 10 milioni di firme.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: