Un italiano in detenzione preventiva in Svizzera si è tolto la vita ieri nel carcere distrettuale di Zurzach, nel canton Argovia. Il giovane di 27 anni, arrestato sabato scorso perché sospettato di violenza carnale, si è impiccato nella sua cella, ha indicato il dipartimento cantonale dell’interno. Non aveva manifestato alcuna tendenza suicida nel corso di colloqui con il personale del penitenziario, ha precisato il dipartimento. Nel frattempo è stata aperta un’inchiesta per vagliare le dinamiche dell’accaduto.

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: