Published On: Mer, Gen 5th, 2011

Torino, diciannovenne sfregiata con l'acido. Fermato connazionale marocchino

E’ stato fermato dai carabinieri il presunto responsabile dell’aggressione, avvenuta giovedì notte in strada a Torino, di una 19enne marocchina, finita in ospedale, dopo che le è stato gettato addosso dell’acido muriatico.
Il 23enne marocchino avrebbe aggredito la ragazza, come ipotizzato già dal primo momento dai militari, per motivi passionali. Stava cercando di scappare a Napoli, ma è stato bloccato dai carabinieri in treno all’altezza di Asti. Era insieme a un amico di 24 anni, arrestato per favoreggiamento. Entrambi sono disoccupati e risultano irregolari in Italia.

A incastrare l’aggressore sono state le sue stesse telefonate. I militari, infatti, hanno intercettato una chiamata sul suo telefonino, nella quale raccontava dell’intenzione di scappare a Napoli dopo il fatto. In questo modo sono riusciti a intercettarlo e a bloccarlo sul Torino-Napoli della notte.

E’ stata la ragazza a permettere agli inquirenti di individuarlo. Era da tempo, infatti, che le sue avance si facevano sempre più insistenti. I due si erano conosciuti grazie ad amicizie comuni nell’ambito della comunità marocchina. Lui avrebbe voluto una relazione sentimentale, ma lei lo ha sempre respinto.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette