Un piccolo asteroide dal diametro di un metro ha sfiorato la Terra passando alla distanza minima mai registrata, ma senza rappresentare alcun pericolo. Si chiama 2011 CQ1 ed è stato scoperto dall’università dell’Arizona. Il passaggio ravvicinato è avvenuto alle 20:39 di venerdì sera (ora italiana), alla distanza di 5.480 km dalla superficie terrestre. La forza di gravità della Terra ne ha modificato l’orbita, deviando la traiettoria di circa 60 gradi. Di conseguenza 2011 CQ1 è diventato un ”vicino di casa” infatti d’ora in poi la sua orbita sarà interna a quella della Terra.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: