Quarantuno abitazioni sono state distrutte dagli incendi che continuano a interessare la periferia di Perth, sulla costa occidentale dell’Australia. Alcuni focolai, alimentati dai forti venti determinati dal ciclone Yasi, che ha colpito la costa nord-orientale australiana, potrebbero rendere ancora più pesante il bilancio, avvertono i vigili del fuoco. Le autorità ipotizzano perdite pari a 3,7 miliardi di euro.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: