La procura di Milano ha deciso oggi di stralciare la posizione del premier Silvio Berlusconi rispetto alla posizione degli altri indagati nella vicenda nell’ambito dell’inchiesta sul caso Ruby, in vista della richiesta di processo immediato. Il rito immediato per Berlusconi per i reati di prostituzione minorile e di concussione dovrà essere approvato nelle prossime ore dal gip. Intanto il prossimo 11 marzo riprenderà il processo in cui il premier Silvio Berlusconi è imputato per corruzione in atti giudiziari del legale britannico David Mills, sospeso in attesa di una decisione della Consulta sul legittimo impedimento.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: