E’ l’unica battuta strappata al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso di una conferenza stampa a palazzo Chigi sulla situazione economica con il ministro Giulio Tremonti. Il capo del governo si dice dunque tranquillo e per nulla teso per il processo con rito immediato che si celebrerà il 6 aprile. Anzi il Governo non ha da temere: “con Bossi – spiega Berlusconi – siamo coesi e andremo avanti fino al 2013”.

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: