Sarà il più catastrofico ciclone che abbia mai investito il Queensland quello che nella notte (alle 13 ora italiana) raggiungerà la costa nord-orientale dell’Australia, già flagellata dalle recenti alluvioni. Yasi, questo il nome del ciclone che colpirà anche centri urbani. Il premier del Queensland, Ana Bligh, ha avvertito che è ormai troppo tardi per qualsiasi evacuazione, dopo che decine di migliaia di persone hanno già abbandonato le zone costiere, e ha invitato a trovare rifugio ovunque sia possibile. Il ciclone sarà accompagnato da venti a 280 km l’ora, piogge torrenziali e nuove alluvioni.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: