Il re del Bahrain un arcipelago del Golfo Persico confinante con l’Arabia Saudita e il Qatar ha ordinato nella serata di ieri la liberazione dei prigionieri sciiti, una delle richieste chiave dell’opposizione che ha indetto per oggi una nuova grande manifestazione nella capitale Manama. Nelle stesse ore il regno del Bahrein aveva ufficializzato la rinuncia al Gran premio di Formula 1, che il 13 marzo avrebbe dovuto aprire la stagione automobilistica. Intanto i dimostranti hanno radicalizzato le loro richieste, chiedendo la fine della dinastia dei Al Khalifa.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: