L’Italia si propone per aiutare la Tunisia a bloccare gli sbarchi clandestini, e contenere il flusso dell’immigrazione. La Tunisia, invece, fa sapere che respinge “qualunque ingerenza nei suoi affari interni”, ma e’ pronta a collaborare. Oggi ci sarà l’incontro tra Frattini e il premier tunisino Gannouchi.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: