L’agenzia interregionale per il fiume Po, che dall’anno scorso, dopo la soppressione dell’Azienda regionale per la navigazione interna Arni, gestisce 523 chilometri di rete del sistema idroviario padano-veneto. Il  punto su questa complessa attività  e’ stato fatto ieri a Parma dal presidente dell’AIPO, Alfredo Peri anche Assessore della Regione Emilia-Romagna alla programmazione territoriale, infrastrutture, trasporti. Oggi Peri sarà a Roma per chiedere al Governo la riallocazione del fondo di 180 milioni di euro destinato al progetto speciale Valle del Po che era stato dirottato su altre finalità.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: