Published On: Mar, Feb 22nd, 2011

La rivolta in Libia trascina Piazza Affari nel baratro

Share This
Tags

Eni, Unicredit e Impregilo trascinano Piazza Affari nel baratro. Il motivo principale per cui il governo italiano tentenna e non critica apertamente l’operato di Gheddafi in questa ultima settimana è rintracciabile nei listini della Borsa di Milano. Una conseguenza tutta italiana il paese europeo più esposto nei confronti della Libia. Frattini veste così i panni di “ambasciatore libico” a Bruxelles dove invita i suoi omologhi a non interferire nella rivolta in atto.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette