Aumentano del 50%, passando da 300 a 450 euro, le multe a Parma per i proprietari che affittano appartamenti alle prostitute. Lo ha deciso il Comune che, con la nuova ordinanza, cercherà di contrastare un fenomeno in crescita: ”Con sempre maggiore frequenza – si legge infatti nell’atto – giungono reclami sia da parte di amministratori condominiali che di cittadini”. La tutela sarà affidata ai vigili e alle forze dell’ordine che, in presenza di precise segnalazioni da parte dei residenti nel condominio, potranno accertare e contestare le violazioni.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: