Ancora una volta i commercianti della Ghiaia finiscono nel baratro dell’incertezza. la Soprintendenza per i beni culturali, infatti, ha bocciato l’ipotesi del mercato provvisorio in piazzale della Pilotta. Il mercato in Pilotta era solo una scelta temporanea, circa un anno e mezzo,  in attesa dell’approvazione definitiva della Ghiaia. Ma per la Soprintendenza: “La Pilotta è incompatibile per attività di carattere mercantile”. Una tegola dunque sul Comune che ora si trova in difficoltà e l’assessore Paolo Zoni auspica “buon senso”. Del resto il mercato in Pilotta c’era già stato anche in passato.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: