Sì del Parlamento al Federalismo o elezioni. La Lega torna a far sentire forte la sua voce a poche ore dal voto che vedrà a palazzo San Macuto la comissione bicamerale sull’attuazione del federalismo votare sul parere al testo del governo di riforma del federalismo municipale, scritto e riscritto fino agli ultimi minuti dal ministro Roberto Calderoli per ottenere, oltre al già incassato ok sostanziale dei Comuni, il consenso dell’opposizione o almeno di una sua componente. Sulla carta, infatti, in commissione si è in parità: 15 sì (Lega, Pdl ed Helga Thaler dell’Svp) e 15 no (Pd, Terzo Polo, Idv).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: