Un uomo in California ha vissuto per 30 giorni in casa, con lo zio morto, usando la sua carta bancomat per prelevare contanti e andare al casinò. Patrick Lara, 45 anni, è stato arrestato dopo che la polizia era stata chiamata da alcuni vicini di casa che si erano insospettiti. Ha ammesso di non avere denunciato la morte dello zio avvenuta il 22 gennaio scorso.

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: