Con la recinzione di tutta la piazza, tranne la statua di padre Pio che rimane accessibile ai devoti, sono iniziati ufficialmente i lavori per la sistemazione di piazzale Salvo D’acquisto. Tempo previsto per la fine del cantiere, seguito dal global service del Comune per conto di Parma Infrastrutture, tre, quattro mesi. Di fatto il nuovo piazzale mantiene le sue caratteristiche, anzi le valorizza: più verde nella zona est, recuperata la pavimentazione in quella ovest a ridosso dell’antico convento di Sant’Elisabetta.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: