Proseguono le ricerche di Maria Sandra Mariani, la turista di San Casciano, rapita mercoledì sera nel sud dell’ Algeria, vicino all’oasi di Djanet. Nessuna rivendicazione del sequestro è stata ancora ricevuta, ma secondo fonti locali appare chiara un’implicazione di gruppi armati legati ad al Qaeda nel Maghreb islamico. Una delle guide che accompagnavano la donna nel suo tour è stata arrestata, secondo il quotidiano Ennahar, era coinvolta nel rapimento.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: