Oltre 5mila siti internet a sfondo pedopornografico sono stati segnalati da Telefono Arcobaleno, l’organizzazione indipendente impegnata, tra l’altro, a contrastare la pedofilia on line. Il Rapporto mensile sulla pedofilia on line diffuso dall’Osservatorio di Telefono Arcobaleno mostra gli Stati Uniti primi nella classifica per diffusione di pedopornografia, seguiti da Olanda, Germania e Russia. Le bambine di età inferiore ai 10 anni sono le vittime predilette del mercato criminale della pedofilia on line.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: