Alcune migliaia di persone sono scese nelle strade di Beirut per chiedere l’abolizione del sistema confessionale in vigore dal ’43 in Libano. ‘Il popolo vuole la caduta del regime”, hanno scandito i manifestanti ripetendo gli slogan di altre rivolte popolari del Nord Africa. Il 27 febbraio centinaia di persone avevano già manifestato per chiedere l’abolizione di questo sistema, accusato di essere all’origine di tutti i mali del Paese, tra cui corruzione, clientelismo e una guerra civile distruttiva.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: