Published On: Mar, Mar 1st, 2011

Continua il percorso unitario della filiera dello zucchero

Share This
Tags

Se l’obiettivo primario è quello di ottenere le risorse promesse da due anni dal Governo e “imprigionate” nelle maglie di iter burocratici che sembrano senza fine, all’orizzonte c’è un’altra partita da giocare: quella del futuro del comparto. Ieri a Parma, al tavolo di coordinamento nazionale del settore bieticolo saccarifero,  si sono ritrovati tutti d’accordo sulla posta in palio. Istituzioni, associazioni di categoria e dei produttori, sindacati e aziende: tutti consapevoli che se da un lato non bisogna mollare fino a che non saranno resi disponibili i finanziamenti, dall’altro occorre veder riconosciuto il valore strategico di questa produzione di qualità e dunque salvaguardarla, proteggendola.

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 24-02 al 09-03-21