Published On: Mar, Mar 1st, 2011

Italiani: non credono all’uscita della crisi

Share This
Tags

Il crollo di fiducia degli italiani nelle capacità del governo di farci uscire dalla crisi è dovuto soprattutto al fatto che non siano state mantenute le promesse fatte, più che una conseguenza del calo di fiducia nei confronti del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per i suoi scandali personali. Lo ha detto il presidente dell’Ispo, l’istituto per gli studi sulla pubblica opinione, Renato Mannheimer presentando la ricerca periodica sugli italiani e la crisi condotta per conto della Confesercenti. La ricerca, presentata oggi, mostra che gli italiani ritengono solo al 15% positivo il contributo dato dal governo per fare uscire il Paese dalla crisi.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette