La star del pop Lady Gaga ha rotto il contratto che la legava a Target, la catena americana di vendita al dettaglio che avrebbe dovuto distribuire in esclusiva un cofanetto con il suo ultimo album. Dietro la rottura c’è la posizione di Target riguardo i diritti della comunità gay, di cui Gaga è paladina. In particolare, hanno detto le fonti, alla cantante non sono piaciute le donazioni di Target a politici conservatori che si sono distinti per posizioni particolarmente ostili ai gay.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: