Il ministro dell’Interno Roberto Maroni cerca l’appoggio delle Regioni per gestire l’accoglienza dei migranti e diversi governatori, in attesa del vertice al Viminale, già si dicono disposti a collaborare. Ora che Lampedusa è ormai al collasso con 5 mila migranti sull’isola, quasi quanti i residenti, e che gli arrivi dal Maghreb si annunciano sempre più numerosi Maroni dovrà trovare altre aree utilizzabili per ‘alleggerire’ Lampedusa e i vari Cie. Un primo sì è arrivato da Toscana, Campania, Emilia Romagna, Calabria, Lazio e Puglia. Più ‘fredda’ la Sicilia: “Valuteremo, registriamo ritardi imperdonabili del governo su Lampedusa”, dice Raffaele Lombardo, mentre dal Veneto il leghista Zaia ha negato l’appoggio, anche se la prefettura di Padova avrebbe trovato già una caserma con 450 posti.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: