Una nuova colata di cemento e asfalto, con decine di nuove strade ad invadere le campagne attorno a Parma. “Altro che la città compatta ed ecologica descritta nei depliant”, tuona l’associazione socioambientale. Questa è l’impressione più forte ricava dalla conferenza sulla nuova mobilità presentata sabato scorso dal Comune di Parma. L’unica idea innovativa, secondo Legambiente, è la linea filotramviaria, dalla stazione al campus.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: