A Milano Guardia di Finanza,  carabinieri e polizia hanno dato esecuzione a 35 misure cautelari in carcere nei confronti di altrettanti affiliati alla ‘ndrangheta lombarda, indagati a vario titolo per associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, minaccia, smaltimento illecito di rifiuti e spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini hanno permesso di ottenere anche il sequestro di beni per un valore complessivo di circa 2 milioni di euro.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: