“La nomina dei revisori dei conti del Comune di Parma per lo scorcio del triennio 2009-2012 era iscritta al punto 79 dell’ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale del 21/02/2011, per cui appare legittima la trattazione in tale seduta”. Comincia così, con queste parole, l’esito finale dell’ordinanza del Tar sul ricorso presentato dall’opposizione contro il Comune di Parma rappresentato e difeso dall’avvocato Giorgio Cugurra.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: