L’Italia potrebbe risentire del blocco delle forniture di greggio e gas libico il prossimo inverno, quando ripartiranno i consumi interni di elettricità e occorrerà sfidare la concorrenza dei grandi importatori India e Cina. Lo ha detto l’amministratore delegato di Enel Fulvio Conti in un’audizione in Parlamento dichiarando che “La mancanza della Libia può essere avvertita e certamente comporta un effetto sui prezzi”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: