La loro esistenza è resa precaria dall’incertezza sui trasferimenti statali, sui quali il Governo non ha ancora chiarito le proprie intenzioni. Di un primo esame della situazione locale e delle possibili ipotesi di riorganizzazione, si è discusso ieri al tavolo istituzionale convocato dal vicepresidente della Provincia di Parma Pier Luigi Ferrari a cui hanno partecipato i rappresentanti di Apa, i sindacati, le organizzazioni professionali agricole, le cooperative e il Consorzio del parmigiano reggiano.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: