Riprende oggi il processo in cui Silvio Berlusconi è imputato di aver corrotto l’avvocato David Mills. Il premier non sarà in aula a causa della convocazione del consiglio dei ministri decisa venerdì, ma consentirà che si proceda in sua assenza. Lo hanno fatto sapere i suoi legali venerdì, spiegando di non invocare alcun legittimo impedimento.  L’udienza sarà dedicata all’esame del consulente storico della procura di Milano, Gabriella Chersicla, della società di revisione Kpmg, la cui ricostruzione dei flussi finanziari sui conti di Mills era stata determinante per la condanna in primo e secondo grado a 4 anni e 6 mesi per l’avvocato inglese, prima che la Cassazione decidesse il proscioglimento per intervenuta prescrizione.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: