Il conto alla rovescia per la riforma costituzionale della giustizia è arrivato a meno 2: oggi il ministro Angelino Alfano salirà al Quirinale per illustrare, non è ancora chiaro se al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano o al segretario generale della presidenza, Donato Marra, la bozza del ddl che nelle intenzioni del Governo dovrebbe rivoluzionare il sistema giudiziario. Il ddl intercettazioni è uno dei capitoli dell’offensiva parlamentare sulla giustizia che dovrebbero accompagnare la riforma costituzionale.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: