Riprenderanno oggi in provincia di Fermo le ricerche di Valentina Alleri, la giovane dispersa nella piena del fiume Ete. Il maltempo intanto continua a flagellare il centro Italia dove ieri una persona è morta a Cervia bloccata in un sottopasso allagato. Permane l’allerta meteo sulle Marche per le prossime 24 ore e il capo della protezione civile regionale, Roberto Oreficini, ha parlato di ulteriori pericoli derivanti dall’innalzamento delle temperature e dallo scioglimento delle nevi per la giornata di oggi. Sinora sono 52 le zone allagate nella regione, 113 gli evacuati e 70 le strade chiuse. Oreficini ha annunciato che la regione “chiederà lo stato di calamità” e ha spiegato che “servirà una presenza forte del governo”. La Coldiretti Marche ha ricordato che il 99% dei comuni marchigiani sono a rischio smottamenti a causa dell’abbandono delle attività agricole a favore della cementificazione di molte zone.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: