Un detenuto italiano sottoposto al regime del 41 bis ha aggredito a pugni e morsi 6 agenti della polizia penitenziaria e un medico. Lo ha denunciato Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe sindacato di Polizia penitenziaria.

Gli agenti, fa sapere Durante, hanno avuto lesioni guaribili dai 5 ai 10 giorni, per un totale di 45 giorni.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: