Fidel Castro lascia la guida del Partito Comunista cubano e esce dal comitato centrale. Svolta storica per l’isola caraibica che, dopo decenni di regime del Leader maximo, si avvia verso un percorso di riforme promesse dal fratello Raul. La notizia è stata data alla stampa proprio da Fidel in occasione del VI° Congresso del Partito Comunista cubano in corso di svolgimento in questi giorni, i cui membri, tra l’altro, hanno approvato il programma proposto da Raul Castro.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: