” Un detenuto, presunto portatore di handicap (con un recente passato al regime del 41-bis), recluso presso la sezione Alta Sicurezza dell’istituto penitenziario di Parma ha lanciato olio bollente verso un altro detenuto”. Lo riferisce il segretario Generale della Uil Pa Penitenziari, Eugenio Sarno, spiegando che ”l’episodio si e’ verificato ieri mattina nella cella di un detenuto italiano condannato all’ergastolo per 416-bis. Un agente e un detenuto sono stati colpiti solo marginalmente dall’olio bollente

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: