Vittoria dei conservatori alle elezioni legislative che si sono tenute ieri in Finlandia e trionfo degli ultranazionalisti, che diventano la terza forza politica del Paese. La Coalizione nazionale ha conquistato 44 dei 200 seggi parlamentari (20,4%), il Partito social-democratico 42 (19,1%) e gli ultranazionalisti ‘Veri Finlandesi’ 39 (19%). Il partito di centro guidato dal premier uscente, Mari Kiviniemi, crolla al 15,8% dei voti, ottenendo 35 seggi. Alta l’affluenza alle urne che si attesta al 70,4%.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: