La Guardia di Finanza di Napoli e le autorità doganali hanno scoperto un traffico illecito di rifiuti speciali destinati al recupero presso uno stabilimento cinese. Il carico, di 86 tonnellate, aveva come destinatario una società commerciale che non esercita il recupero. Denunciato il proprietario della ditta esportatrice, che opera nell’hinterland napoletano.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: