“Non è ancora stato scritto il capitolo finale”. Lo assicura Geronzi, all’indomani delle dimissioni da presidente delle Generali, al direttore del Corriere della Sera De Bortoli. “Non potevo accettare che si scendesse a livelli così beceri. Non ho voluto scrivere una delle più brutte pagine dell’establishment italiano”, dice Geronzi, che definisce il nuovo che avanza “una gioventù anziana” da cui non c’è da aspettarsi granché.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: