Terza operazione su vasta scala in Giappone alla ricerca delle 12 mila persone scomparse dopo il sisma e lo tsunami dell’11 marzo.Mobilitati circa 25 mila uomini, 50 navi e 90 aerei. A dar loro man forte, l’esercito statunitense.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: